Vissi d’arte, vissi – Mi diverto enormemente lavorando: Niki de Saint Phalle

Ascolta la puntata su Niki de Saint Phalle (1930-2002), scultrice francese le cui opere esuberanti, sensuali ed inconfondibili hanno dato vita ad un’interpretazione di femminilità gioiosa e irriverente, coloratissima e selvaggiamente libera [dura 40′].
La sua forma è comunicatrice di energia, movimento e sollecitazione plurisensoriale.
La sua ricerca esistenziale e filosofica si concentra sul genere, sul femminismo e sui grandi archetipi dell’essere, dalla femminilità alla morte, dalla vita al destino.
La sua arte è possibilità aperta e offerta a tutti, senza filtri intellettuali o discriminazioni culturali.

Trasformazioni femministe #9: dallo sciopero sociale allo sciopero dei/dai generi

Ascolta la nuova puntata di Trasformazioni femministe, ciclo di trasmissioni al suo secondo anno, a cura di Kespazio.
Titolo di oggi: dallo sciopero sociale allo sciopero dei/dai generi [dura 1h 02′]
Kespazio è un gruppo di ricerca e azione femminista con una prospettiva intersezionale tra le pratiche e le riflessioni queer e postcoloniali per conprendere gli intrecci tra sessismo e razzismo.

Vissi d’arte, vissi – L’armonia è gioco audace: Violet Gordon Woodhouse

Ascolta la puntata dedicata a Violet Gordon Woodhouse (1872-1947), musicista di fama internazionale, pioniera della riscoperta di antichi strumenti musicali, come l’arpicordo e il clavicordo. Donna dotata di grande fascino personale e di un notevole carisma intellettuale, ebbe un una vita sentimentale piuttosto movimentata, sperimentata all’interno di un matrimonio di convenienza sul modello celebre di Vita Sackville-West e Harold Nicholson.
Ethel Smyth, Christopher St. John, Radclyffe Hall (che le dedicò nel 1915 una raccolta di poesie erotiche) sono tra le donne che accompagnarono parte della sua vita.
Contemporaneamente, la sua straordinaria carriera di musicista la spinse a lottare contro le discriminazioni e i pregiudizi riservati alle donne artiste, che puntavano alla professionalizzazione in un’epoca in cui una signora “per bene” poteva tutt’alpiù coltivare le arti come hobby nel chiuso del proprio salotto.
[dura 45′]

25 novembre – giornata mondiale contro la violenza maschile sulle donne

Ascolta la trasmissione Parapiglia con i collegamenti alle manifestazioni ed iniziative contro la violenza degli uomini sulle donne: sentiamo le compagne di Bologna, Catania, Taranto, Torino, Parigi, Roma e dal Rojava [dura 2h23′]

 

Qui gli audio delle corrispondenze estrapolate:

 

Rojava
Ascolta la corrispondenza in lingua kurda con una compagna del movimento delle donne Yekitiya Star, in occasione del 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza maschile sulle donne [dura 22′]
Leggi la traduzione in italiano
Leggi l’Appello delle donne kurde che fanno parte delle YPJ (Unità di Protezione delle Donne) nella resistenza a Kobanè che hanno parlato a Jinha l’agenzia stampa di donne di Diyarbakir

 

Ascolta uno stralcio dell’intervista a Dedé Mirabal, l’unica sopravvissuta delle quattro sorelle Mirabal, las Mariposas, impegnate contro la dittatura di Truillo nella Repubblica Domenicana. Partia, Minerva e Teresa furono uccise dal regine nel 1960 [dura 6′]

 

Catania
Ascolta la corrispondenza con una compagna del gruppo le Voltapagina che, insieme ad altre associazioni di donne hanno oragnizzato un sit-in contro il femminicidio e contro la cancellazione della storisa delle donne [dura 9′]

 

Taranto
Ascolta una corrispondenza di una compagna del Movimento femminista proletario rivoluzionario: “l’elemosina non la vogliamo, il lavoro pretendiamo”, perché violenza contro le donne è anche negare loro lavoro e salario [dura 9′]

 

Bologna
Ascolta la corrispondenza con una compagna che racconta la partenza della manifestazione [dura 3′]
Leggi uno dei volantini distribuiti in piazza

 

Roma
Ascolta la corrispondenza dal cotrteo per le strade del Pigneto, pronto a partire [dura 3′]

 

Parigi
Ascolta una compagna del gruppo Locs – Lesbiennes Of color che ci racconta la manifestazione di sabato 22 novembre contro gli stupri e i crimini della polizia [dura 9′]

 

Torino
Ascolta la corrispondenza di una compagna del collettivo femminista MeDea, che per stasera hanno organizzato un reading dal titolo Non mi pento di nulla. Storie di donne che si sono ribellate alla violenza maschile [dura 8′]