Canada: quando cedere non è consentire

Ascolta lo spazio sul caso canadese di violenza sulle donne, in cui Jian Ghomeshi, conduttore di una popolare trasmissione sulla radio pubblica canadese, è stato accusato da varie donna di pesanti violenze e comportamenti sadici durante rapporti sessuali con lui: due donna hanno reso pubblica la loro identità, raccontando che Ghomeshi ha tentato di ucciderle. Ne parliamo con la regista canadese Myriam Fougère, che ci racconta le reazioni dell’opinione pubblica e della stampa [dura 22′]

8 marzo 2016 – le lotte delle donne

Sciopero delle donneLe femministe in piazza

Ascolta la corrispondenza da Bologna dal corteo di donne, femministe e lesbiche per le strade della Bolognina [dura 20′]
Ascolta la corrispondenza da Vienna con una compagna che ci racconta la manifestazione in corso [dura 5′]

 

Sciopero delle donne

In occasione dell’8 marzo 2016 le compagne del Movimento Femminista Proletario Rivoluzionario hanno indetto lo sciopero delle donne. Qui le corrispondenze con alcuni gruppi di lavoratrici che hanno aderito.

Ascolta una compagna delle lavoratrici delle cooperative sociali di Palermo [dura 9′]

Ascolta una compagna delle ex puliziere del Policlinico di Palermo [dura 11′]

 

Roma: le educatrici dei nidi

Ascolta la corrispondenza con le educatrici dei servizi educativi di Roma Capitale in mobilitazione ormai da un anno per la stabilizzazione di precarie/i (tra le 3000 e le 5000 persone) e contro la privatizzazione dei nidi e di sezioni di scuola materna [dura 6′]

Ascolta la corrispondenza con le lavoratrici dei nidi che si sono arrampicate sulle impalcature di piazza Santa Maria di Loreto [dura 15′]

Ascolta la corrispondenza con le educatrici dei nidi in corteo sotto il ministero della Funzione Pubblica [dura 4′]

 

Le lotte delle donne sui luoghi di lavoro

Ascolta lo spazio sulle lotte delle donne sui luoghi di lavoro: in studio con noi le compagne dell’assemblea di lavoratrici/tori dell’accoglienza e le compagne di Campagne in lotta. Al telefono una compagna di Imola che racconta la situazione delle lavoratrici della logistica [dura 36′]

 

Sciopero addette/i pulizie nelle scuole

Ascolta la corrispondenza con una lavoratrice di Frosinone per un un 8 marzo di lotta nel settore pulizie e decoro della scuola, dove su circa 18.000 addetti in appalto ben 12.000 sono donne: l’USB ha indetto lo sciopero nelle regioni Sicilia, Puglia, Basilicata, Sardegna, Campania, Abruzzo, Lazio, Marche, Umbria e una manifestazione oggi in piazza di Montecitorio (corrispondenza tratta dalla trasmissione l’Ora di buco, in onda tutti i martedì su Radio Onda Rossa dalle 16 alle 17)

Verso l’8 marzo

Sciopero delle donne
Ascolta la corrispondenza con una compagna dell’Mfpr che ci racconta l’organizzazione del secondo sciopero delle donne e le adesioni che stanno arrivando [dura 18′]

 

Bologna – manifestazione di donne
Ascolta la corrispondenza che ci racconta il percorso dell’assemblea di donne femministe e lesbiche che sta organizzando una mobilitazione per le strade della Bolognina [duta 6′] Leggi il volantino

 

Roma – “Autodeterminazione è rivoluzione. Il femminismo oltre lo stato nazione”: incontro con Dilar Dilek
Ascolta la corrispondenza con una compagna di Lucha y Siesta che ci aiuta a presentare la giornata alla casa delle donne Lucha y Siesta e il tour di Dilar Dilek in Italia sulla gynologia [dura 11′]

 

Due giornate No Tav
Ascolta la corrispondenza con una compagna della Val di Susa sulle due giornate di mobilitazione No Tav
del 6 marzo in Val Clarea e dell’8 marzo a Venezia [dura 7′]

Rapporto sulla guerra, la situazione politica e le donne in Kurdistan

Leggi il Rapporto sulla guerra, la situazione politica e le donne in Kurdistan, del Kja – Congresso delle donne libere
Questo testo, risponde alla domanda che da qualche mese ci facciamo: abbiamo visto le donne curde conquistare molti spazi pubblici nella vita civile e di autodifesa, che sono spazi di parola, di consapevolezza, di autorevolezza, in una parola di libertà (l’abbiamo anche raccontato da questi microrfoni dando voce alle compagne che sono incontrate dalla delegazione di donne in Rojava per il 25 novembre 2014), come sta cambiando la situazione delle donne dopo la guerra totale che Erdogan ha intrapreso da giugno in poi? Come stanno resistendo le donne curde?

Sakine Canzis: Tutta la mia vita è stata una lotta a Roma

Sabato 13 febbraio si è tenuta alla Casa internazionale delle donne di Roma la presentazione del secondo volume “Tutta la mia vita è stata una lotta” di Sakine Cansiz.

Ascolta l’intervento di Ozlem Tanrikulu, Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia [dura 11′]
Ascolta l’intervento di Silvia Baraldini [dura 14′]
Ascolta l’intervento di Ebru Gunay, avvocata del Colleggio Difensivo di Asrin, ex detenuta in Turchia [dura 17′]
Ascolta il dibattito [dura 42′]

Violenza di genere e amore romantico

Ascolta lo spazio in cui leggiamo un testo di Coral Herrera Gómez, che spiega perché l’amore romantico è il meccanismo culturale più potente per perpetuare il patriarcato [dura 30′]

 

La violenza di genere e l’amore romantico

 

L’amore romantico è lo strumento più potente per controllare e sottomettere le donne, specialmente in quei paesi dove le donne sono cittadine di diritto ma, legalmente, non sono proprietà di nessuno.
Molte persone sanno che dosare affetto e crudeltà verso una donna serve ad uccidere la sua autostima e ad innescare delle dipendenze, quindi utilizzano il binomio Buono-Cattivo per incastrarle, farle innamorare perdutamente e alla fine dominarle. Leggi il resto »