Donne kurde combattenti

Qui lo spazio di presentazione del convegno Praticare la libertà contro la guerra senza fine del sistema patriarcale: donne curde in Irak, Siria, Europa alla Casa internazionale delle donne, l’11 ottobre

Qui l’intervento Dilar Dirik sulla rivoluzione delle donne kurde in Rojava.

Qui l’intervento di Sinem Mohammed sulla rivoluzione in Rojava, la guerra di Isis e la resistenza di Kobane

Qui l’intervento di Nursel Kilic su Sakine, Fidan e Leyla, donne rivoluzionarie e femministe

Qui l’intervento di di Havin Guneser sull’evoluzione all’interno del Pkk del pensiero e dell’azione su contraddizioni di genere, oppressione e liberazione delle donne

Qui la trasmissione di approfondimento dedicata alle organizzazioni autonome di donne e guerriglia in Kurdistan (dicembre 2013)

Papilloma virus tra marketing e disinformazione

Ascolta l’approfondimento a cura della trasmissione IL COLPO DELLA STREGA del collettivo femminista Me-dea, in onda tutti i lunedì dalle 18.30 alle 20.00 su Radio Black Out di Torino.

Un affare da 100 milioni di euro. Una multinazionale della salute alla ricerca di profitto sicuro in tempo di crisi. Trecentomila bambine solo in Italia usate come cavie con la complicità di un ex ministro donna, Livia Turco. Un allarmismo del tutto ingiustificato e alimentato ad arte agendo sulla paura della malattia e sul senso di colpa delle famiglie… Leggi il resto »

Some prefer cake 2014

Ascolta lo spazio di approfondimento “I muri abbattuti diventano ponti”, che ci riporta alla VIII edizione di Some prefer cake, il festival del cinema lesbico di Bologna, che si è tenuto dal 17 al 21 settembre.
Raccontiamo insieme ad una delle organizzatrici.
Inoltre ascoltiamo una parte dell’incontro con la regista Esther Hoffenberg sul documentario La chasse à l’amour sulla scritticre Violette Leduc.
[dura 54′]

Trasformazioni femministe #7: intersezionalità e politica del posizionamento

Ascolta la settimapuntata: intersezionalità, militanza e politica del posizionamento [dura 47′]
L’obiettivo di “TRASFORMAZIONI FEMMINISTE” è di costruirci insieme una cassetta degli attrezzi per una trasformazione possibile. Ovvero, come possiamo trasformare il mondo dal nostro posizionamento specifico in quanto femministe e lesbiche? E quali trasformazioni sono oggi in atto all’interno delle teorie e delle pratiche femministe? Perché preferiamo parlare di femminismi al plurale? Come cambia la nostra percezione del mondo e del femminismo se viviamo a Roma, a Boston o al Cairo? E come possiamo costruire percorsi di lotta e alleanze politiche tra femministe che superino i confini di classe, colore, età, nazionalità o religione?
Qui puoi ascoltare la prima trasmissione: Femministe e lesbiche nere negli Stati Uniti: la simultaneità delle oppressioni di sesso, classe e colore
E qui puoi ascoltare la seconda: Femminismi nel mondo islamico: tra libertà, tradizione e autodeterminazione, con Renata Pepicelli
E la terza: Letteratura postcoloniale – le scrittrici Africane Italiane, in studio Caterina Romeo
La quarta trasmissione, qui: «Domestic work is work» la battaglia per i diritti delle domestiche nel mondo, con Sabrina Marchetti
E la quinta trasmissione: «Domestic work is work» la battaglia per i diritti delle domestiche nel mondo, con Sabrina Marchetti
La sesta trasmissione è qui: