La prostituzione come forma di violenza di genere e il ruolo fondamentale del cliente-prostitutore

Ascolta la puntata
Torniamo dalle vacanze parlando di prostituzione dal punto di vista del femminismo radicale, in particolare di clienti della prostituzione, coloro cioè che con il loro comportamento alimentano, mantengono e diffondono l’acquisto del corpo delle donne nei diversi paesi del mondo, rafforzando una cultura di soggezione e di sfruttamento del corpo femminile e subordinandolo ai desideri degli uomini e alla loro voglia di dominio.

Puntata del 14 Gennaio 2014 della trasmissione ControEssenze a cura di Connettive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *