Verso l’8 marzo

Sciopero delle donne
Ascolta la corrispondenza con una compagna dell’Mfpr che ci racconta l’organizzazione del secondo sciopero delle donne e le adesioni che stanno arrivando [dura 18′]

 

Bologna – manifestazione di donne
Ascolta la corrispondenza che ci racconta il percorso dell’assemblea di donne femministe e lesbiche che sta organizzando una mobilitazione per le strade della Bolognina [duta 6′] Leggi il volantino

 

Roma – “Autodeterminazione è rivoluzione. Il femminismo oltre lo stato nazione”: incontro con Dilar Dilek
Ascolta la corrispondenza con una compagna di Lucha y Siesta che ci aiuta a presentare la giornata alla casa delle donne Lucha y Siesta e il tour di Dilar Dilek in Italia sulla gynologia [dura 11′]

 

Due giornate No Tav
Ascolta la corrispondenza con una compagna della Val di Susa sulle due giornate di mobilitazione No Tav
del 6 marzo in Val Clarea e dell’8 marzo a Venezia [dura 7′]

Rapporto sulla guerra, la situazione politica e le donne in Kurdistan

Leggi il Rapporto sulla guerra, la situazione politica e le donne in Kurdistan, del Kja – Congresso delle donne libere
Questo testo, risponde alla domanda che da qualche mese ci facciamo: abbiamo visto le donne curde conquistare molti spazi pubblici nella vita civile e di autodifesa, che sono spazi di parola, di consapevolezza, di autorevolezza, in una parola di libertà (l’abbiamo anche raccontato da questi microrfoni dando voce alle compagne che sono incontrate dalla delegazione di donne in Rojava per il 25 novembre 2014), come sta cambiando la situazione delle donne dopo la guerra totale che Erdogan ha intrapreso da giugno in poi? Come stanno resistendo le donne curde?

Appello delle donne curde per l’8 marzo

Care Donne di tutto il mondo

Con la grande eredità donataci dal movimento delle donne di tutto il mondo, il movimento femminista di lotta per la liberazione del Kurdistan, che è stato costruito con grandi sacrifici, continuano a fare progressi contro la mentalità maschile che ha dominato negli ultimi quarant’anni.
Ci appelliamo a tutte le donne in tutto il mondo ad unirsi a noi nella solidarietà e per aumentare la lotta comune insieme questo 8 marzo, giorno di resistenza e lotta delle donne.
Oggi, la Turchia porta avanti un massacro brutale, con misure adottate al fine di distruggere soprattutto la volontà e il corpo delle donne, contro la prospettiva delle nazioni democratiche e delle aree di autogoverno, che stanno emergendo sulla base della forza di volontà per l’eguaglianza e la libertà. Questo 8 marzo vorremmo opporci agli attacchi dello stato turco con l’energia comune e congiunta e l’attivismo delle organizzazioni delle donne di tutto il mondo.
Noi, donne del Kja (il Congresso delle donne libere), commemoreremo la tradizionale Giornata Internazionale di Lotta e Solidarietà delle donne con una serie di attività e azioni tra il 1° e l’8 marzo. L’anno scorso abbiamo organizzato vari eventi e attività in 240 differenti quartiere e città. Con la crescente resistenza e la lotta commemoreremo la giornata dell’8 marzo con ancora più entusiasmo.
Come Kja dedichiamo questo 8 marzo alla gloriosa resistenza delle donne in tutto il mondo ed in particolare a tre compagne curde, Seve, Pakize e Fatma, massacrate a Silopi il 5 gennaio 2016 e a tutte le donne che hanno perso la vita nella resistenza. Continue reading “Appello delle donne curde per l’8 marzo”